SpoTTe un marchio di Luca Sacchettino

blogBrand-news.itWpp chiude il 2023 con una crescita piatta e anche per il 2024 prevede una stima tra lo 0 e il +1%
, Wpp chiude il 2023 con una crescita piatta e anche per il 2024 prevede una stima tra lo 0 e il +1%

Wpp chiude il 2023 con una crescita piatta e anche per il 2024 prevede una stima tra lo 0 e il +1%


, Wpp chiude il 2023 con una crescita piatta e anche per il 2024 prevede una stima tra lo 0 e il +1%

Per Wpp il 2023 si è chiuso con un andamento “resiliente”, con una crescita organica (LFL revenue less pass-through costs) dello 0,9%.

I ricavi netti ammontano a 11,860 miliardi, il margine operativo è rimasto stabile al 14,8%. Nel quarto trimestre la crescita organica è stata dello 0,3% con un calo degli Usa (-4.5%), Germania e Cina mentre UK e India hanno performato bene. In particolare, gli Usa hanno risentito del calo degli investimenti pubblicitari dei clienti nei settori tech, salute e retail, mentre sono cresciuti il largo consumo, le telco e l’automotive.

Il segmento delle Global Integrated Agencies registra una crescita del +1.3% (Q4: +0.7%) con GroupM che alza la media grazie al suo +4.9% (Q4: +5.7%) mentre le agenzie creative sono calate del -1.6% nell’intero 2023 e peggio hanno fatto nel Q4 con -3.4%.

, Wpp chiude il 2023 con una crescita piatta e anche per il 2024 prevede una stima tra lo 0 e il +1%

, Wpp chiude il 2023 con una crescita piatta e anche per il 2024 prevede una stima tra lo 0 e il +1% , Wpp chiude il 2023 con una crescita piatta e anche per il 2024 prevede una stima tra lo 0 e il +1%

Nel 2023 il new business ha portato 4,5 miliardi di dollari di nuovo amministrato (nel 2022 però i miliardi erano stati 5,9) da parte di clienti come Allianz, Krispy Kreme, Mondelēz, Nestlé, PayPal e Verizon, con il Q4 che ha contato per 1,1 miliardi contro gli 0,8 del 2022.

Il ceo Mark Read ha ricordato la strategia incentrata sull’AI recentemente presentata al Capital Markets Day: «L’IA sarà fondamentale per la nostra attività e stiamo abbracciando le opportunità che essa presenta, mettendola al centro delle nostre operazioni e del nostro lavoro per i clienti. La nostra piattaforma alimentata dall’IA, WPP Open, è ora utilizzata da oltre 30.000 persone in tutta la holding con una crescente adozione da parte dei nostri clienti. Sebbene il 2023 sia stato più impegnativo di quanto ci aspettassimo a causa dei tagli agli investimenti da parte dei clienti tech, abbiamo conseguito una performance resiliente miglioramento di 0,2 punti nel nostro margine operativo principale a tassi di cambio costanti, disciplinando i costi e continuando ad investire in IA, dati e tecnologia».

Tra le altre variabili che influenzeranno la performance del gruppo, la nascita di VLM da VMLY&R e Wunderman Thompson e il prossimo merger di Hill & Knowlton e BCW che prenderà il nome di Burson, attivo da luglio, mentre le nuove acquisizioni di Goat e Obviously hanno contribuito positivamente ai ricavi.

Per il 2024 Wpp si aspetta una crescita organica tra lo 0 e l’1% con un miglioramento del margine operativo di 20-40bps.

SCARICA LE SLIDE

, Wpp chiude il 2023 con una crescita piatta e anche per il 2024 prevede una stima tra lo 0 e il +1%



Source link

logo 2024 250

SpoTTe®
di Luca Sacchettino

2009-2023 © Tutti i diritti riservati
Web & Desig by SpoTTe
SpoTTe® è un marchio registrato