SpoTTe un marchio di Luca Sacchettino

blogNjaWeekly Recap – 3 febbraio 2024
, Weekly Recap – 3 febbraio 2024

Weekly Recap – 3 febbraio 2024


Buongiorno Ninja,

chiudiamo la settimana con il nostro Weekly Recap.

non è stata la pioniera in assoluto, ma il primo impianto di Neuralink su un soggetto umano, apre scenari importanti, a partire dalle ambizioni di Musk (qui trovi un approfondimento). Si parte con l’assistenza ai disabili, ma il vero obiettivo è quello di potenziare l’essere umano per competere con le AI.

Tra i rischi dell’intelligenza artificiale si fa spesso riferimento a quanto possano creare disinformazione in vista di appuntamenti importanti come le elezioni. Stavolta, però, il web insorge per difendere una sua paladina, vittima di deep faking. Una reazione positiva, che le masse dovrebbero però non limitare agli esponenti dello shobiz. Leggi qui la storia dei deepfake di Taylor Swift su X.

Avevamo avuto un’anticipazione in Italia con la rottura tra SIAE e Meta (puoi rinfrescarti qui la memoria). Cosa succederebbe se la musica sparisse dai social? Questa volta, affrontano il problema Universal Music e TikTok: nel braccio di ferro è sorprendente scoprire chi abbia più peso, le grandi major musicali o le piattaforme di intrattenimento (e puoi rendertene conto leggendo questo articolo).

Intanto, le grandi aziende superano gli obiettivi ma non convincono gli investitori. Strana situazione, che ha coinvolto due delle Big più grandi, Alphabet e Microsoft. La fiducia, oltre ai numeri sui bilanci (che trovi qui), rimane l’elemento fondamentale per la salute di un’azienda, tanto più se così grande.

Neuralink impianta un chip cerebrale in un paziente umano

Elon Musk ha dichiarato su X che la sua azienda Neuralink ha impiantato per la prima volta un chip cerebrale wireless in un essere umano. I risultati iniziali hanno mostrato promettenti segnali neuronali, e il paziente sta recuperando bene. L’obiettivo di Neuralink è di collegare i cervelli umani ai computer, con la speranza di affrontare condizioni neurologiche complesse.

Via la musica di Universal Music da TikTok

La major ha deciso di non rinnovare l’accordo di licenza con la piattaforma, portando al ritiro dei suoi brani a partire dal 1° febbraio. Le discussioni, che hanno coinvolto star del calibro di Taylor Swift e Billie Eilish, sono naufragate su questioni di compensi adeguati e protezioni contro l’uso improprio di intelligenza artificiale generativa. Universal ha accusato TikTok di adottare tattiche intimidatorie, in particolare verso gli artisti emergenti, e di cercare di imporre un accordo economicamente svantaggioso.

OpenAI punta sui giovani per la sicurezza dell’AI

La società, in collaborazione con Common Sense Media, sta lavorando a un’iniziativa educativa per aiutare i giovani a utilizzare l’intelligenza artificiale in modo sicuro. L’obiettivo è sviluppare linee guida e materiali didattici che aiutino bambini, educatori e genitori a comprendere meglio i rischi e i benefici dell’AI. Il CEO di OpenAI, Sam Altman, ha espresso la speranza che l’iniziativa possa beneficiare i giovani senza accesso all’AI e ha immaginato un futuro in cui ogni adolescente o adulto possa avere un’AI personalizzata. 

Utenti in rivolta per il deepfake di Taylor Swift su X

Un video deepfake non consensuale della star è andato virale su X, suscitando l’indignazione dei suoi fan che hanno reagito attivamente, tentando di oscurare il contenuto con migliaia di post. Alcuni fan hanno incoraggiato il doxing degli utenti X responsabili. La campagna di abuso contro Swift riflette i problemi legati all’ascesa rapida dell’AI e alla mancanza di una regolamentazione adeguata.

xAI punta ai 20 miliardi di valutazione

La startup di intelligenza artificiale di Elon Musk è in trattative per raccogliere fino a 6 miliardi di dollari di finanziamento, puntando a una valutazione di 20 miliardi. Secondo il Financial Times, xAI mira a fondi sovrani del Medio Oriente. Questa raccolta posizionerebbe la sua valutazione in linea con altre aziende del settore come Anthropic.



by Ninja Marketing

logo 2024 250

SpoTTe®
di Luca Sacchettino

2009-2023 © Tutti i diritti riservati
Web & Desig by SpoTTe
SpoTTe® è un marchio registrato