SpoTTe

blogNjaWeekly Recap – 13 aprile 2024
, Weekly Recap – 13 aprile 2024

Weekly Recap – 13 aprile 2024


Google perde colpi nelle ricerche, il suo core business, e tenta di arginare il fenomeno della migrazione della Gen Z verso i social come TikTok e Instagram. La soluzione? Integrare nella SERP gli short video, con un tab apposito (approfondisci qui). Se non puoi batterli, fatteli amici.

Intanto, anche la concorrenza di Meta verso TikTok è pressante: la strategia di “duplicare” le funzioni vincenti del social cinese (vedi gli short video, i Reel) può essere anche adottata dal rivale, e ora la piattaforma di Bytedance punta a un nuovo/vecchio Instagram (ecco i dettagli su Notes).

Sempre in tema social, la disinformazione non riguarda solo le news: spesso, spam e scam si annidano anche tra gli annunci di lavoro di una piattaforma social affidabile come LinkedIn. Per questo, la mossa di introdurre un badge di verifica per i recruiter appare sensata e utile (trovi qui maggiori informazioni).

Per chiudere, godiamoci la creatività di McDonald’s: la più famosa catena di fast food al mondo ci ha abituato a memorabili commercial e a promozioni non convenzionali. In Olanda, ha sfruttato “un simbolo” della sua offerta, iconico almeno quanto gli archi dorati: l’inconfondibile aroma delle sue patatine fritte. Puoi annusare qui la campagna.

Chrome avrà un filtro per video brevi su mobile 

Google sta testando un nuovo filtro “Short Videos” nella ricerca mobile per fronteggiare la popolarità di formati simili su Snapchat, TikTok, Instagram Reels e YouTube Shorts.

Il nuovo filtro permette agli utenti di trovare contenuti in formato verticale da piattaforme come YouTube e TikTok, visualizzati in una disposizione a due colonne. Nonostante non ci siano conferme per una versione desktop, Google sembra puntare a un rilascio globale dopo i test.

TikTok annuncia Notes

Il social sta per lanciare una nuova app dedicata alle foto simile all’Instagram delle origini. Alcuni utenti selezionati sono stati già informati che le loro foto pubblicate su TikTok saranno visibili anche su Notes.

Il social, per far fronte alla concorrenza di Meta, spinge ora gli utenti verso la creazione di contenuti statici.

Dove si impegna a non usare l’IA per rappresentare la “vera bellezza”

Il brand ha annunciato il suo impegno a non utilizzare l’intelligenza artificiale per rappresentare donne reali nelle sue pubblicità, in risposta alle minacce che l’IA pone alla rappresentazione della vera bellezza.

, Weekly Recap – 13 aprile 2024

La pressione per conformarsi a standard irrealistici è cresciuta, con l’IA che rappresenta una minaccia sempre più grande. Dove intensificherà le sue iniziative per promuovere la trasparenza e la diversità, rifiutando l’uso dell’IA nelle sue campagne.

I cartelloni pubblicitari di McDonald’s che profumano di patatine fritte

Il colosso del fast food ha lanciato un’innovativa campagna pubblicitaria con “billboard aromatici” al profumo delle sue famose patatine fritte, al fine di stimolare l’appetito dei passanti.

, Weekly Recap – 13 aprile 2024



by Ninja Marketing

logo 2024 250

SpoTTe®
di Luca Sacchettino

2009-2023 © Tutti i diritti riservati
Web & Desig by SpoTTe
SpoTTe® è un marchio registrato