SpoTTe un marchio di Luca Sacchettino

blogBrand-news.itNetflix raggiunge 13 milioni di nuovi abbonati nel Q4. Il 40% ha scelto il piano con pubblicità (dove disponibile)
, Netflix raggiunge 13 milioni di nuovi abbonati nel Q4. Il 40% ha scelto il piano con pubblicità (dove disponibile)

Netflix raggiunge 13 milioni di nuovi abbonati nel Q4. Il 40% ha scelto il piano con pubblicità (dove disponibile)


Nel bilancio complessivo, ha spiegato il co-ceo Greg Peters, la pubblicità conta ancora poco e ci vorranno anni prima che le vendite apportino ricavi significativi

, Netflix raggiunge 13 milioni di nuovi abbonati nel Q4. Il 40% ha scelto il piano con pubblicità (dove disponibile)

La mossa di Netflix di tagliare la condivisione delle password ha funzionato, tant’è che nel quarto trimestre del 2023 la piattaforma di streaming ha registrato la crescita degli abbonati più alta di sempre: 13,1 milioni, il 70% in più dello stesso periodo del 2022.

Con i nuovi arrivi, Netflix raggiunge dunque oltre 260 milioni di abbonati globali: i nuovi abbonati sono stati 30 milioni nell’intero 2023, in sensibile crescita rispetto ai 8,9 milioni acquisiti durante tutto il 2022. Per fare un altro paragone, nel trimestre giugno-settembre 2023 i nuovi abbonati erano stati ben 8,8 milioni.

La crescita, superiore alle attese degli analisti, ha dimostrato che l’interesse degli spettatori per film, serie e anche videogame è stato superiore al disappunto riguardo la stretta sulla condivisione delle password e l’aumento dei prezzi, rimodulati anche per rendere più attrattivo il piano con pubblicità.

Il fatturato è aumentato del 13% rispetto allo scorso anno, raggiungendo 8,83 miliardi di dollari, mentre l’utile operativo è salito a 1,5 miliardi dai 500 milioni dell’anno precedente. Sotto le attese degli analisti, invece, l’utile per azione.

Nel bilancio complessivo, ha spiegato il co-ceo Greg Peters, la pubblicità conta ancora poco e ci vorranno anni prima che le vendite apportino ricavi significativi. La formula del piano Standard con Pubblicità tuttavia ha dimostrato di avere presa sul mercato e ad oggi l’ha scelta il 40% dei nuovi abbonati nei mercati in cui è disponibile. Peters ha anche detto che il crackdown sulle password apporterà miglioramenti alla crescita per anni e che là fuori ci sono ancora molti altrui utenti da convincere.

Sul piano dell’attrattività dell’offerta, ha fatto notizia l’accordo con la WWE per il programma di wrestling Raw dal valore di 5 miliardi di dollari, che porterà su Netflix gli appassionati di lotta dal 2025. Tra le produzioni più premiate c’è la commedia grottesca ‘The Beef’ mentre agli Oscar la piattaforma ha ottenuto 18 nomination, tra cui quella per il film ‘Maestro’ di Bradley Cooper in gara come miglior film.



Source link

logo 2024 250

SpoTTe®
di Luca Sacchettino

2009-2023 © Tutti i diritti riservati
Web & Desig by SpoTTe
SpoTTe® è un marchio registrato