SpoTTe un marchio di Luca Sacchettino

blogDigital Professional MagazineIl mondo Imprenditoriale Digital – Intervista a Eleonora Rocca Founder WXI
, Il mondo Imprenditoriale Digital – Intervista a Eleonora Rocca Founder WXI

Il mondo Imprenditoriale Digital – Intervista a Eleonora Rocca Founder WXI


Incontri con Eleonora Rocca – Imprenditrice e Fondatrice di  @WomenX Impact , Co-Founder & CMO di Horizone Group

  • Benvenuta Eleonora, Ti ringrazio della possibilità di arricchire la nostra conoscenza nel campo imprenditoriale. Sei laureata in Giurisprudenza in Italia e Marketing con un Master in Comunicazione presso la Business School de Il Sole 24 Ore, le tue origini dal mondo degli eventi imprenditoriale ad eventi digitali? Come ci si arriva.

Diciamo che ci sono arrivata con tanti anni di duro lavoro e impegno, sicuramente non esente da difficoltà o da cambi di rotta a volte anche repentini. Fin da quando ero molto giovane ho sempre avuto come priorità quella di fare ogni cose che amassi, attività lavorative e non lavorative che mi permettessero di crescere , sia come persona che come professionista. In diversi momenti della mia vita mi sono trovata a cogliere delle opportunità, sono arrivata a raggiungere risultati importanti quando avevo la sensazione che quel piccolo seme un giorno mi avrebbe portata lontano e quindi mi sono buttata a capofitto in progetti anche inizialmente non remunerativi, ma che mi hanno dato la possibilità di accedere ad un network di persone che si sono poi rivelate cruciali per lo sviluppo della mia vita e carriera ma soprattutto, che mi hanno permesso di imparare skills fondamentali per diventare la professionista che sono oggi. Il mio consiglio per arrivarci dunque è: seguite il cuore e la vostra intuizione ma soprattutto date libero sfogo alle vostre passioni e scervellatevi per far diventare quelle passioni il vostro lavoro.

, Il mondo Imprenditoriale Digital – Intervista a Eleonora Rocca Founder WXI

  • Della Tua Bio quale la parte che maggiormente ti ha rappresentato nei tuoi successi imprenditoriali

Ti direi che sono 3 i momenti chiave: il primo, essere diventata manager alla soglia dei 30 anni in una multinazionale importante come Microsoft perchè grazie a quella esperienza ho imparato strategie di marketing che poi mi sono state utilissime quando ho dovuto lanciare la mia impresa, il secondo momento, quello in cui ho creato la mia prima azienda, che nonostante i mille errori fatti , sono riuscita a portare dall’idea ad un brand di successo in meno di 3 anni, la terza, la creazione di Horizone Group e WomenX Impact , che oggi rappresentano per me un futuro pieno di splendide sorprese.

  • Quali i vantaggi per una start-up presenziare online. Un tuo case-study che ti ha colpito e di cui ci vuoi parlare

Avere una buona presenza online a mio avviso è una condizione imprescindibile per chiunque voglia fare impresa oggi. Qualunque sia il prodotto o servizio che stai cercando di vendere, devi riuscire a creare una condizione di ‘trust’ ovvero fiducia nel pubblico nei tuoi confronti, devi riuscire a creare la tua community di persone che crede nella tua azienda e in te come professionista, nel bene e nel male. Consiglio di curare molto sia la qualita’ dei contenuti che si condividono e la propria immagine, ma anche le persone che si vogliono avere all’interno della propria cerchia, chi vi segue online deve sentirsi parte del tuo sogno e crederci quanto ci credi tu, di conseguenza il messaggio e’ : si si deve presenziare online ma sempre stando molto attenti alla qualità più che alla quantità. Un Case Study importante per me è sempre stato Steve Jobs perchè nonostante la sua morte, la forza del suo brand e delle sue parole resteranno nella mente e nel cuore di milioni di persone, a dimostrazione del fatto che il suo personal branding associato ad un prodotto di successo, crea un mix esplosivo destinato a durare per decenni.

  • Quali strumenti di leadership da seguire

La leadership è un concetto importante ma tutt’altro che semplice da spiegare in poche righe. In ogni caso per me leadership significa motivare, trainare, trasmettere passione, energia e voglia di fare a tutti coloro con cui ti rapporti. Il concetto di leadership e’ a mio avviso completamente contrapposto a quello di gerarchia perchè il leader non si impone, viene scelto e viene naturalmente considerato un leader da chi sceglie di seguire la sua guida.

  • Fare rete: qual è la chiave vincente

Per me fare rete è mettersi in modalità di  ascolto costante, fare rete è supporto reciproco, è  mettersi a disposizione degli altri, ma attenzione, NON di tutti. Per me la parola fondamentale per fare rete è FIDUCIA . Vedo costantemente persone che se ne approfittano e si celano dietro il concetto di fare rete solo per ottenere un tornaconto personale. Per me fare rete non è questo: se vuoi entrare nella mia cerchia lo fai in maniera disinteressata e perché credi nella mia azienda e nei miei progetti, non perché vuoi utilizzare la mia rete per ottenere favori o visibilità gratuita senza dare nulla ma soltanto volendo ricevere. Tutte le relazioni di successo si basano su un concetto importante ovvero quello di EQUILIBRIO (altra parola chiave)- l’equilibrio , come la fiducia, non devono mai mancare se si vuole fare rete in maniera efficace.

  • In Islanda il Parlamento Europeo sembrava si sforasse il 50% di presenza di donne, anche se poi tale percentuale è stata di poco inferiore, in quali valori imprenditoriali credono le imprenditrici che hai conosciuto

Credono fermamente nel valore dell’uguaglianza ma soprattutto della meritocrazia: non dobbiamo raggiungere posizioni di leadership solo perché ci sono le quote rosa, dobbiamo raggiungere posizioni di leadership perché ce lo meritiamo, perché siamo preparate e abbiamo tutte le risorse per poter guidare teams o aziende di successo. Un altro importante valore in cui credono è quello di “Sorellanza”: per essere vincenti dobbiamo essere unite, supportarci a vicenda, sostenere chi è più debole ed elevare chi ha successo senza stupide invidie, gelosie o atteggiamenti negativi.

  • Come organizzi il tuo team? Hai persone che ti hanno seguito nel tempo e che continuano a collaborare con Te. Quale la tua definizione per avere un team vincente

Il mio team sta crescendo vertiginosamente da mesi. Siamo partiti in 3 e oggi siamo in 9 . Per me la ricetta vincente è impegno e voglia di eccellenza. Io so di essere molto demanding, ma so anche di insegnare molto a chi fa parte dei miei team. Ho lavorato per 20 anni in grandi multinazionali e in aziende importanti tra Roma, Milano e Londra. Mi sono costruita una carriera che in meno di 10 anni è passata da specialist a director– penso dunque di avere molto da dare a chi lavora con me. Sicuramente però bisogna avere tanta voglia di fare, volersi mettere in discussione e voler dare il massimo di quello che si può dare. Non c’è sicuramente posto nella nostra azienda per chi non vuole dare il 120% , per chi vuole lavorare solo per lo stipendio o per fare il minimo indispensabile. Stiamo costruendo qualcosa di grande e chi è con noi deve voler fare sacrifici esattamente come li facciamo noi per fare crescere  questa azienda.

  • Quali i tuoi futuri progetti, dopo WomenX Impact

Ne ho molti, ma alcuni è troppo presto per svelarvi. Posso solo dire che il 2022 sarà ricco di sorprese. Sicuramente WomenX Impact non si conclude con un evento.

Per concludere, una storia che ti rappresenta e che vorresti condividere con noi

Bella domanda! Non so se c’è davvero una storia che mi rappresenta. Sicuramente sono una sognatrice idealista e testarda che nonostante le difficoltà trova sempre un modo per creare del bello . Non ho mai fatto impresa per il tornaconto economico ma per poter creare un vero impatto nella società. Il mio auspicio per il futuro è che sempre più imprenditori scelgano questa strada, quella dell’autenticità e dell’impatto sociale, del non avere bisogno di schiacciare gli altri per crescere, ecco questo è un messaggio per me molto importante che desidero condividere: facciamo impresa con consapevolezza, con autenticità e non sottovalutiamo il valore umano di quello che facciamo, perchè ogni giorno dobbiamo guardarci allo specchio consapevoli di essere delle belle persone , e questo va oltre ogni logica di profitto.

 

 

, Il mondo Imprenditoriale Digital – Intervista a Eleonora Rocca Founder WXI
Latest posts by Paola Piscopello (see all)



by Digital Professional Magazine

logo 2024 250

SpoTTe®
di Luca Sacchettino

2009-2023 © Tutti i diritti riservati
Web & Desig by SpoTTe
SpoTTe® è un marchio registrato