SpoTTe

blogBrand-news.itHeineken e LePub trasformano i pub irlandesi storici in musei con la realtà aumentata
, Heineken e LePub trasformano i pub irlandesi storici in musei con la realtà aumentata

Heineken e LePub trasformano i pub irlandesi storici in musei con la realtà aumentata


 

, Heineken e LePub trasformano i pub irlandesi storici in musei con la realtà aumentata

I pub fanno parte dell’identità culturale irlandese da sempre, sono parte della storia e della letteratura, molti custodiscono storie e cimeli unici, oltre naturalmente a rivestire un ruolo insostituibile nelle comunità locali.

Il problema è che molti, anche tra gli esercizi più storici, fanno fatica a sopravvivere per la crescita generale dei costi. Parte da questi dati di fatto la campagna ‘Pub Museums’ di Heineken ideata da LePub e Publicis Dublin, che mira a trasformare i pub più importanti dal punto di vista storico in musei virtuali, grazie a un uso intelligente della realtà aumentata.

L’iniziativa ha preso il via all’inizio di aprile dal Toners Pub di Dublino e riguarda anche lo Sean’s Bar di Athlone – probabilmente il pub più antico d’Irlanda e forse del mondo – e il Mother Macs Public House di Limerick.

All’ingresso dei pub è presente un cartello che spiega ai clienti l’iniziativa e che si, quel pub è proprio un museo. Scansionando un QR code posizionato sulla targa, i clienti accedono a un’esperienza virtuale sul proprio smartphone che racconta la storia e le leggende legate al pub e dei cimeli che vi sono conservati, scannerizzati e trasformati in oggetti 3D grazie alla fotogrammetria. La navigazione è stata abbinata alla geolocalizzazione all’interno degli ambienti e a un modello addestrato appositamente per riconoscere gli oggetti antichi presenti nei locali.

Se l’obiettivo immediato è far conoscere meglio alle persone la storia di questi luoghi così significativi per la cultura irlandese, il prossimo potrebbe essere la richiesta di agevolazioni economiche, così come accade per altre istituzioni culturali. Heineken sta infatti valutando come i pub potrebbero accreditarsi come musei tramite il programma nazionale ad hoc, dando seguito alla candidatura della Vintners’ Federation of Ireland per far riconoscere all’Unesco i pub come patrimonio culturale immateriale del paese.

“Heineken Ireland sta raddoppiando il suo impegno nei confronti del settore dei pub. Primi a utilizzare questo concept, vogliamo dunque ricordare a tutti come i pub irlandesi siano intrecciati nel tessuto stesso della nostra società” commenta Rachael Crawley, senior brand manager di Heineken Ireland.

“È terribile vedere come molti pub siano sopravvissuti per centinaia di anni e ora stiano attraversando difficoltà finanziarie. Grazie alla realtà aumentata, abbiamo trasformato i pub in veri e propri musei, rendendoli idonei a ricevere benefici finanziari da istituzioni pubbliche, oltre a ricordare quanto siano important per molte comunità” aggiunge Bruno Bertelli, ceo globale di LePub e cco di Publicis Worldwide.

CREDITS:

HEINEKEN
Sr. Director Global Heineken® Brand: Nabil Nasser
Heineken® Global Communication Director: Daniela Iebba
Heineken® Global Digital Director: Rob van Griensven
Heineken® Brand Global PR Lead: Jonathan O’Lone
Heineken® Global Communication Manager: Alexander Drake
Heineken® Global Digital Manager: Bob Van Iersel
Heineken® Ireland Marketing Director: Fiona Curtin
Heineken® Ireland Marketing Manager: Mark Noble
Heineken® Ireland Senior Brand Manager: Rachael Crawley

LePub
Global CEO Global, CCO Publicis Worldwide: Bruno Bertelli Global
CCO: Cristiana Boccassini
Global Executive Creative Director: Eoin Sherry
Global Creative Director: Jack Christensen
Creative Director: Stefano Zanoni
Associate Creative Director: Roberto Ardigò
Art Director: Flavia Conti
Copywriter: Cristiana Candido
Global Client Service Director: Shirine Aoun
Group Account Director: Ilaria Castiglioni
Account Director: Gonzalo Gutiérrez Gauna
Global Head of PR & Communications: Isabella Cecconi Global
PR Manager: Eleonora Botta
Global Head of Creative Technology: Mauro Mazzei
Head of Digital Production: Vittorio Cafiero
Digital Producer Supervisor: Simona Caldarini
Digital Designer: Serena Murgia
Digital Designer: Federica Muscillo

PUBLICIS DUBLIN
Board Creative Director: Ger Roe
Creative Director: Peter Dobbyn
Group Account Director: Ruth McCormack
Senior Agency Producer: Rachel Murray
Senior Art Director: Cormac O’Connor
Technical Lead: Cian Mcintyre
Studio Lead: Hannah MyGlynn
Production Assistant: Jordan Dempsey
Print Production: Gavin Kenny
Business Director: Sinead Dennis

THINKHOUSE
Founder and Head of Creative Innovation: Jane McDaid
Group Account Director, PR & Advocacy: Laura Wall
Account Manager, PR & Advocacy: Lucy Carroll
Account Executive, PR & Advocacy: Niamh Hoy

AR EXPERIENCE
Lens That – XR Creative Studio



Source link

logo 2024 250

SpoTTe®
di Luca Sacchettino

2009-2023 © Tutti i diritti riservati
Web & Desig by SpoTTe
SpoTTe® è un marchio registrato