SpoTTe un marchio di Luca Sacchettino

blogBrand-news.itBarilla e Marie Kondo riconvertono le confezioni di pasta in imballaggi ecologici
, Barilla e Marie Kondo riconvertono le confezioni di pasta in imballaggi ecologici

Barilla e Marie Kondo riconvertono le confezioni di pasta in imballaggi ecologici


In occasione della Giornata mondiale del riciclo di oggi, Barilla ha coinvolto Marie Kondo nel progetto ‘Secondhand Box’ per riconvertire le confezioni di pasta in imballaggi ecologici. Ideato da LePub, prevede video tutorial in pillole creati insieme alla scrittrice esperta di economia domestica

, Barilla e Marie Kondo riconvertono le confezioni di pasta in imballaggi ecologici

In occasione del Global Recycling Day che si celebra oggi, Barilla lancia il progetto ‘Secondhand Box’ ideato da LePub per aumentare la consapevolezza e sensibilizzare sulla necessità di riutilizzare materiali e oggetti per preservare le risorse naturali del pianeta dal sovrasfruttamento.

La multinazionale di Parma ha avviato una collaborazione con Marie Kondo per ripensare l’utilizzo delle box di pasta con un twist innovativo, offrendo ai consumatori un’alternativa sostenibile per imballare e spedire i loro prodotti.

La scrittrice giapponese, esperta di riordino e autrice di bestseller di fama mondiale sull’economia domestica, suggerisce in una serie di tutorial come ridurre la produzione di rifiuti dando nuova vita ad imballaggi altrimenti scartati.

«In Barilla ci impegniamo a perseguire obiettivi di sostenibilità in tutte le nostre attività – ha sottolineato Ilaria Lodigiani, chief category marketing officer di Barilla -. La nostra collaborazione con Marie Kondo testimonia la responsabilità costante nell’affrontare le sfide ambientali come segno di amore per il pianeta. Il gesto di riutilizzare le box di pasta è in linea con il nostro agire e si inserisce all’interno di un progetto più ampio che punta alla riduzione dei rifiuti da imballaggio e alla promozione di pratiche eco-compatibili. Insieme a Marie Kondo, stiamo offrendo ai consumatori la possibilità di avere un impatto significativo sull’ambiente mentre gustano la loro pasta preferita, donando alla confezione una seconda vita».

Ideato dall’agenzia creativa LePub Italy, il progetto prevede video tutorial in pillole creati insieme a Marie Kondo. Dagli spaghetti da 500 gr a quelli da 1 kg, fino a tutti gli altri formati di pasta, le box Barilla di forme e dimensioni diverse sono diventate il mezzo ideale per spedire capi d’abbigliamento pre-loved.

L’iniziativa è amplificata sui social network grazie a talent e influencer internazionali chiamati a replicare le tecniche di piegatura di Marie Kondo per spedire gli indumenti.

«Il Global Recycling Day ha rappresentato il momento ideale per Barilla e LePub per attivare una collaborazione con Marie Kondo. Grazie alla sua esperienza non convenzionale e ai valori condivisi in materia di sostenibilità, il progetto è un’opportunità congeniale per dimostrare che ridurre al minimo i rifiuti può essere un gesto creativo, senza sforzo e di grande impatto. Utilizzando le box di pasta Barilla, abbiamo dato un tocco originale ed ecologico che speriamo possa ispirare ad agire concretamente in virtù di un possibile cambiamento in ottica sostenibile» aggiunge Bruno Bertelli, global ceo di LePub e cco di Publicis Worldwide.

Barilla lavora attivamente per ridurre il suo impatto ambientale sul pianeta. Le sue iconiche Blue Box sono realizzate con cartoncino in fibra vergine per garantire ai consumatori qualità e sicurezza alimentare, con oltre il 99% di carta proveniente da foreste gestite responsabilmente e certificate FSC.

I CREDITS DEL PROGETTO



Source link

logo 2024 250

SpoTTe®
di Luca Sacchettino

2009-2023 © Tutti i diritti riservati
Web & Desig by SpoTTe
SpoTTe® è un marchio registrato